Polizia intercetta auto 'killer' con dentro 11 braccianti ammassati: pericolosa fuga e inseguimento

Controlli serrati contro il fenomeno del caporalato: il mezzo è stato individuato sulla Sp13. Il conducente ha eluso il controllo fuggendo a tutta velocità. L'auto è stata abbandonata nei pressi di una masseria, mentre gli undici braccianti si sono dati alla fuga

Il mezzo sequestrato

Proseguono le operazioni della Polizia di contrasto al fenomeno del caporalato e dello sfruttamento del lavoro nero. Nel pomeriggio di ieri, sulla strada provinciale 13 all’incrocio con la SP 118, località Palmori agro di Lucera, durante un servizio di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di Lucera e del Reparto Prevenzione Crimine hanno incrociato un’autovettura Opel Vectra di colore bianco con targa bulgara. Il mezzo era condotto da un uomo di colore e trasportava diverse persone.

Non appena i Poliziotti hanno segnalato il mezzo tramite gli apparecchi, sia sonori che visivi per procedere al controllo, il conducente della Opel ha accelerato, cominciando a zigzagare sulla carreggiata allo scopo di alzare un polverone e rendere più difficile l’inseguimento, e costringendo gli uomini in divisa a rallentare la propria corsa. 

La fuga del veicolo è terminata dopo circa un chilometro, quando il mezzo è stato abbandonato nei pressi di una masseria. Gli occupanti, 11 persone di colore, si sono immediatamente dati alla fuga dileguandosi dalla parte posteriore dell’edificio attraverso nei campi.

Il mezzo è stato sequestrato: oltre a essere sprovvisto di copertura assicurativa, era utilizzato per commettere intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento