Cantieri edili nel mirino degli ispettori del lavoro: irregolari tutte le aziende controllate, sanzioni per 30mila euro

Nel complesso sono state comminate 5 violazioni amministrative per un importo complessivo di € 18.000, relative ai lavoratori senza assunzione, violazioni sull’orario di lavoro e regolare tenuta delle scritture obbligatorie

Immagine di repertorio

Controlli nei cantieri edili in vari Comuni della Provincia di Foggia. Nel corso dell’attività ispettiva programmata per l’anno corrente dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia, gli scorsi 9, 10 e 11 maggio 2019, gli Ispettori del Lavoro hanno effettuato 5 accessi ispettivi presso alcuni cantieri edili in vari Comuni della Provincia di Foggia.

Da tali controlli sono emerse 5 aziende irregolari su 5 e sono state riscontrate violazioni che hanno riguardato l’occupazione a “nero” di 5 lavoratori. Sono stati adottati 3 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale per un totale di €. 6.000,00, in quanto è stato accertato l’impiego di personale non risultante dalle scritture obbligatorie in misura pari o superiore al 20 per cento del totale dei lavoratori regolarmente occupati.

Nel complesso sono state comminate 5 violazioni amministrative per un importo complessivo pari a €. 18.000,00. Le sanzioni amministrative sono quelle relative ai lavoratori trovati senza regolare assunzione, alle violazioni sull’orario di lavoro, alla regolare tenuta delle scritture obbligatorie.

Inoltre la sempre particolare attenzione dedicata alla tutela della sicurezza nei luoghi di lavoro, materia di primaria importanza, ha portato alla contestazione nei confronti di tutte le 5 aziende di 5 violazioni penali in materia di sicurezza per un importo di €. 12.776.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento