Cancellieri a Foggia, poi a Vieste per la riapertura dello “Scialì”

Il ministro dell'Interno sarà in Prefettura per la firma dei "Patti di sicurezza". In tarda mattinata per l'inaugurazione del ristorante oggetto di un attentato incendiario

Anna Maria Cancellieri

Torna il sorriso a Vieste sul lungomare Enrico Mattei, dove nella tarda mattinata di domani sarà riaperto il ristorante “Scialì”, ricostruito con i fondi del commissario straordinario per il coordinamento delle iniziative antiracket e usura, oggetto di un attentato incendiario avvenuto nel febbraio del 2011

Un appuntamento importante al quale parteciperanno tra gli altri il ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, il presidente onorario della Federazione delle Associazione Antiracket ed Antiusura Italiane, Tano Grasso e il sindaco Ersilia Nobile.

Un’ora prima, presso l’Hotel Palace Pizzomunno, il ministro incontrerà Giuseppe Mascia, presidente dell’associazione Antiracket Vieste e i dirigenti della FAI.

Cancellieri sarà anche a Foggia per un vertice in Prefettura e per la firma dei “Patti per la sicurezza” della Capitanata. Dalla Prefettura fanno sapere che non vi sarà alcuna interruzione degli orari di servizio e della fruibilità dei servizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

Torna su
FoggiaToday è in caricamento