Calciatore 15enne morto al "Riuniti" dopo un aneurisma: la famiglia autorizza la donazione degli organi

Il calciatore era tesserato per il Medaglie d'Oro Barletta. Il ragazzo fu colpito, una settimana fa, da un grave aneurisma e ricoverato in gravi condizioni agli Ospedali Riuniti di Foggia, dove è deceduto nella notte

Foto da FB Medaglie d'Oro Barletta

E' morto dopo una settimana di agonia, Ruggiero Napoletano, calciatore 15enne del Medaglie d'Oro Barletta. Il ragazzo fu colpito, una settimana fa, da un grave aneurisma e fu ricoverato in gravi condizioni agli Ospedali Riuniti di Foggia, dove è deceduto nella notte.

La famiglia ha autorizzato il prelievo degli organi, che andranno così a salvare altre vite. Sgomenta la città di Barletta e le società sportive del circuito calcistico giovanile e non. "Riposa in pace piccolo angelo. Non dimenticheremo mai il tuo sorriso e la gioia che ci trasmettevi", si legge sulla pagina FB del Medaglie d'Oro Barletta. 

Anche l'Audace Barletta si unisce al "lutto della famiglia Napoletano per la tragica scomparsa del piccolo Ruggiero, 15enne tesserato per il Medaglie d’Oro Barletta. La società esprime le proprie più sentite condoglianze", insieme alla società Barletta 1922: "la società biancorossa esprime le proprie più sentite condoglianze per il luttuoso evento e si stringe alla famiglia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Violenza di genere, la legge da sola non basta. Bruzzone: “Serve un cambiamento culturale”

  • Cronaca

    Impianto di rifiuti a Monteleone di Puglia, è bagarre. Una delibera smentirebbe il sindaco: "Ecco la transazione"

  • Cronaca

    Perquisizioni a tappeto dei carabinieri, 31enne finisce in manette: aveva violato la sorveglianza speciale

  • Cronaca

    Furto a Torremaggiore di mezzi per la raccolta rifiuti: tre "scarrabili" recuperati vicino all'interporto di Cerignola

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Cerignola, identificate le giovani vittime: hanno 16 e 18 anni

  • Giovanissimi morti nell'incidente di via dei Mandorli: ai domiciliari 22enne, risponderà di omicidio stradale

  • Terribile incidente stradale, a Cerignola: scontro in via dei Mandorli, due le vittime

  • Scomparso nel nulla da 72 ore, Foggia in ansia per Francesco. La madre: "Non so più cosa fare"

  • Giovanissime vite spezzate, lutto cittadino a Cerignola: "Colpita duramente la comunità"

  • Oggi l'ultimo saluto ad Agostino e Aurora. L'avv. Assumma: "Il conducente rischia fino a 18 anni"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento