Palo della luce cade e sfiora passante. Il sindaco di Vieste: "Abbattuto da un'auto di turisti che si è dileguata"

Le precisazioni del primo cittadino di Vieste, l'avv. Giuseppe Nobiletti: "La macchina si é poi dileguata prima dell'arrivo degli addetti alla pulizia dell'area"

Il sindaco di Vieste, in merito alla segnalazione di una signora che ha denunciato la caduta di un palo della pubblica illuminazione sotto ai suoi occhi, ma che fortuna non ha provocato danni a persone o cose, fa sapere che il palo è stato abbattuto da una macchina di turisti che nel fare manovra avrebbe urtato il lampione facendolo quindi cadere. "Alcuni abitanti della zona ci hanno riferito la circostanza. La macchina si é poi dileguata prima dell'arrivo degli addetti alla pulizia dell'area".

Spiega il primo cittadino: "Il fatto che la turista riferisca di altri due episodi verificatesi in altri periodi in altre zone della città é alquanto strano. Come fa una turista a sapere cose accadute in inverno in concomitanza, tra l'altro, di fenomeni atmosferici particolari?" (la turista precisa però che sono stati gli abitanti della zona a riferirle queste cose).

L'avv. Giuseppe Nobiletti conclude: "Al di là di tutto procediamo periodicamente ad un monitoraggio dei circa 3600 punti luce presenti nella nostra città. Ovviamente abbiamo ereditato una rete cittadina abbastanza vecchia sulla quale siamo intervenuti in diversi punti. Stiamo lavorando al fine di trovare finanziamenti che ci permettano di rinnovarla nella sua interezza"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento