Bovino piange la supernonna Lucia, la più anziana del paese che "dispensava amore senza escludere nessuno"

Sedici nipoti e 11 pronipoti, Lucia Marseglia nella vita si è occupata principalmente della crescita dei figli e della famiglia, di uncinetto e cucito, e tanta tanta fede

Lucia Marseglia

Bovino piange la supernonna Lucia Marseglia, tra le donne più longeve d'Italia e la persona più anziana della cittadina dei Monti Dauni. Si è spenta sabato mattina a 107 anni, ne avrebbe compiuti 108 il prossimo 29 aprile: "Era una grande donna, davvero, piena di fede che dispensava amore senza escludere nessuno" il ricordo di uno dei suoi pronipoti

Lucia, vedova di Rocco Mastolonardo, ha messo la momdo sette figli, di cui uno scomparso in tenera età e altri due in età adulta. Sedici nipoti e 11 pronipoti, di cui il più grande ha quasi 30 anni, nella vita si è occupata principalmente della crescita dei figli e della famiglia, di uncinetto e cucito, e tanta tanta fede.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

  • Incidente sulla Statale finisce in rissa: in due finiscono al pronto soccorso, coinvolto anche un foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento