Paura a San Severo, boati nella notte: esplodono bombe carta a Capodanno

Atti dinamitardi in via Brindisi, ai danni dell'abitazione di un pensionato di 67 anni, e ai danni di un esercizio commerciale in corso Vittorio Emanuele. indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Due bombe carta sono state fatte esplodere nella notte, a San Severo. Il primo ordigno è stato piazzato poco dopo le 2,30 dinanzi all’abitazione di un pensionato di 67 anni, in via Brindisi. La deflagrazione ha provocato lesioni al portone d’ingresso dell’abitazione e ha gettato nel panico il 67enne che ai carabinieri, incaricati delle indagini del caso, ha dichiarato di non aver mai ricevuto minacce o di avere motivi per temere ritorsioni di tale calibro. Sul posto non sono presenti telecamere.

Il secondo boato è stato registrato un’ora dopo in Corso Vittorio Emanuele, in pieno centro, sempre a San Severo: l’ordigno rudimentale è stato fatto esplodere nei pressi di un negozio di tappeti, ma non è chiaro se fosse quell’attività la “destinataria” dell’atto dinamitardo: la bomba, infatti, è stata posizionata ad alcuni metri di distanza dall’esercizio commerciale, tanto da non aver provocato grossi danni, se non al muro perimetrale. Le numerose telecamere presenti lungo la strada chiariranno gli aspetti oscuri dell’accaduto. Su entrambi gli episodi sono in corso le indagini dei carabinieri.

Potrebbe interessarti

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento