Paura a San Severo, boati nella notte: esplodono bombe carta a Capodanno

Atti dinamitardi in via Brindisi, ai danni dell'abitazione di un pensionato di 67 anni, e ai danni di un esercizio commerciale in corso Vittorio Emanuele. indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Due bombe carta sono state fatte esplodere nella notte, a San Severo. Il primo ordigno è stato piazzato poco dopo le 2,30 dinanzi all’abitazione di un pensionato di 67 anni, in via Brindisi. La deflagrazione ha provocato lesioni al portone d’ingresso dell’abitazione e ha gettato nel panico il 67enne che ai carabinieri, incaricati delle indagini del caso, ha dichiarato di non aver mai ricevuto minacce o di avere motivi per temere ritorsioni di tale calibro. Sul posto non sono presenti telecamere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo boato è stato registrato un’ora dopo in Corso Vittorio Emanuele, in pieno centro, sempre a San Severo: l’ordigno rudimentale è stato fatto esplodere nei pressi di un negozio di tappeti, ma non è chiaro se fosse quell’attività la “destinataria” dell’atto dinamitardo: la bomba, infatti, è stata posizionata ad alcuni metri di distanza dall’esercizio commerciale, tanto da non aver provocato grossi danni, se non al muro perimetrale. Le numerose telecamere presenti lungo la strada chiariranno gli aspetti oscuri dell’accaduto. Su entrambi gli episodi sono in corso le indagini dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento