Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

Esplosione in via Vincenzo Acquaviva a Foggia al civico 37. L'ordigno davanti a 'Il Sorriso di Stefano' della società cooperativa 'Sanità Più' di Luca Vigilante

Foto di Roberto D'Agostino

Ancora un ordigno a Foggia, questa volta a poche ore dall'arrivo in città del commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura Annnpaola Porzio. 

Le immagini video davanti al luogo dell'esplosione

L'esplosione in via Vincenzo Acquaviva, al civico 37, davanti all'ingresso de 'Il Sorriso di Stefano', centro sociale polivalente per persone anziane autosufficienti appartenente alla cooperativa Sanità Più di Luca Vigialnte che ha preso il nome da un ospite residenziale che frequentava la RSSA 'Il Sorriso'.

La deflagrazione ha provocato alcuni danni alla saracinesca e tanto spavento per una ragazza che si trovava all'interno e che ha avvertito un malore. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia scientifica.

Il 3 gennaio scorso Cristian Vigilante, fratello di Luca e direttore del personale della struttura sanitaria, era stato vittima di un analogo episodio. Ignoti avevano piazzato e fatto esplodere una bomba in via D'Aragona davantia alla sua Range Rover.

Vigilante ai responsabili: "Cambiate vita"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento