Bomba contro un negozio di informatica: è il terzo ordigno fatto esplodere in un anno

Il fatto è successo intorno alle 3 della scossa notte: l’ordigno è stato posizionando ai piedi della saracinesca dell’attività commerciale, che in quel punto risulta parzialmente divelta. Sull'accaduto indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Attimi di panico, la scorsa notte, in via Marconi, a San Severo, dove ignoti hanno fatto esplodere un ordigno rudimentale - l’ennesimo - ai danni del negozio di articoli di informatica 'NetMassa' al civico 78.

Il fatto è successo intorno alle 3 della scossa notte: l’ordigno è stato posizionando ai piedi della saracinesca dell’attività commerciale, che in quel punto risulta parzialmente divelta, e ha ridestato nel sonno i residenti dell’intero quartiere.

Sull’accaduto, sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia cittadina che stanno verificando la presenza di sistemi di videosorveglianza in zona. Non è la prima volta che l’attività NetMassa è vittima di attentati dinamitardi: questo, infatti, è il terzo episodio registrato in dall’inizio dell’anno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Blitz anticrimine nel Foggiano: pioggia di arresti dalle prime luci dell'alba, 180 carabinieri alla ricerca di armi e droga

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Folle fuga in A14: foggiano su un'auto rubata forza posto di blocco, sfonda casello e poi si schianta contro un muretto

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento