Bombaroli tornano in via Silvio Pellico: ordigno esplode davanti a una sala scommesse

La deflagrazione ha provocato lievi danni alla saracinesca. Sull’esplosione avvenuta prima della mezzanotte in via Silvio Pellico indagano i carabinieri

Indagano i carabinieri (Foto di Roberto D'Agostino)

Si è trattato di una bomba carta. A provocare il boato avvertito poco prima della mezzanotte di ieri dagli abitanti di via Silvio Pellico, a Foggia, un’esplosione avvenuta all’ingresso della sala scommesse '90° minuto'. La deflagrazione ha provocato lievi danni alla saracinesca.

Sul posto i carabinieri, che indagano sull’ennesimo atto intimidatorio in città. Le mura del locale in affitto finito nel mirino dei bombaroli sarebbero del costruttore al quale il 3 dicembre scorso era stato piazzato un pacco bomba davanti al pianerottolo di casa, fatto brillare dai vigili del fuoco.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento