Bomba carta alla Navita Srl: salta in aria mezzo per la raccolta rifiuti

E' accaduto a San Severo: distrutto nel parcheggio aziendale un mezzo Ape 50, sotto il quale era stato posizionato l'ordigno rudimentale. Sull'accaduto indaga la polizia

Immagine di repertorio

Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere, la scorsa notte, ai danni di un mezzo Ape della ditta Navita Srl, di San Severo, che si occupa della raccolta dei rifiuti.

Il fatto è successo poco dopo la mezzanotte e mezza di ieri: secondo quanto ricostruito fino ad ora, la bomba carta è stata piazzata sotto il mezzo, all’interno del parcheggio dell’azienda ubicato in via Tardio. Il botto è stato udito in tutto il quartiere. Sul posto, è stato necessario l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino, che ha sedato il principio d’incendio provocato dalla deflagrazione. Sull’accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato di polizia, che stanno acquisendo i filmati delle telecamere presenti in zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento