Foggia, bomba in corso Giannone: divelte saracinesche di un negozio d'abbigliamento

Dieci minuti prima delle 23 due esplosioni hanno gettato nel terrore gli abitanti di Corso Giannone. Ad esplodere, dalle prime notizie, sarebbero state due bombe carta. Sul posto i vigili del fuoco

Bomba "Carmelina 13!

Due boati hanno risvegliato la città di Foggia poco prima delle 23. Le due esplosioni avvenute in tarda sera davanti a “Carmelina 13”, negozio d’abbigliamento sito in Corso Giannone, sono state così violente da far tremare palazzi e vetri delle abitazioni adiacenti, gettando nel terrore i residenti della zona e spingendo alcuni abitanti a riversarsi in strada per la paura.

Sulle pagine dei social network sono in tanti a raccontare quei minuti di terrore. Tragedia sfiorata, fortunatamente non si registrano feriti tra gli abitanti.

AGGIONAMENTI CLICCA QUI

La doppia deflagrazione, che ha danneggiato le saracinesche dell’esercizio commerciale, è stata avvertita ovunque, persino al Salice Nuovo e in zona Macchia Gialla, quartieri distanti qualche chilometro dal luogo dell’esplosione. C’è tanta amarezza per questo increscioso episodio.

In parecchi sono accorsi sul posto dove i Vigili del Fuoco stanno completando le operazioni di spegnimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Cadavere carbonizzato con un buco in testa: è dell'uomo scomparso a San Severo, non si esclude l'ipotesi omicidio

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Cacciatori tendono la trappola ai ladri di moto: in quattro tornano per recuperarle, ma vengono beccati e arrestati

  • Grave incidente stradale a Lucera, Lancia Musa si schianta contro un muretto: 22enne perde la vita

  • Bombe ed estorsioni, quattro arresti a Foggia. Sequestrati 11 ordigni e 'l'agenda' con nomi e cifre

Torna su
FoggiaToday è in caricamento