Salta in aria bancomat Bper ad Ordona, malviventi scappano lasciando 8mila euro in cassa

E' accaduto nella notte: non è chiaro se i ladri siano riusciti a consumare, almeno in parte, il furto oppure sono scappati a mani vuote. Sull'accaduto indagano i carabinieri che stanno visionando i filmati delle telecamere

Il bancomat distrutto dalla 'marmotta'

Assalto al bancomat della filiale BPer di Ordona, comune dei Cinque Reali Siti. Il fatto è successo poco prima delle tre, in via Irpinia, dove i malviventi hanno posizionato una "marmotta" esplosiva nella fessura dello sportello automatico.

La deflagrazione è stata potente ed ha svegliato l'intero paese. Pesantemente danneggiati i locali dell'istituto di credito: ci vorranno parecchi giorni per ripristinare gli ambienti. Il 'botto' ha richiamato immediatamente sul posto una pattuglia dei carabinieri in servizio di pattugliamento notturno, il cui arrivo ha messo in fuga i malviventi.

All'interno del bancomat, i militari hanno recuperato 8mila euro in contanti: non è chiaro quindi se i ladri siano riusciti a consumare, almeno in modo parziale, il furto oppure sono scappati a mani vuote. Il punto verrà sciolto non appena la banca fornirà la rendicontazione del denaro presente nella cassa del bancomat, al netto di prelievi e versamenti effettuati da avventori. Al vaglio degli inquirenti i filmati delle immagini delle telecamere a circuito chiuso della banca. 

Bper Ordona 2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento