Gli piazzano una bomba sotto casa e gli incendiano l'auto: doppia intimidazione per due 40enni

Mistero sul doppio atto intimidatorio messo a segno nella tarda serata di ieri, a Vico del Gargano. Vittima dell'accaduto, una coppia residente in via Sagrestano - 49 anni lui, 48 lei - con piccolissimi precedenti

Immagine di repertorio

Mistero sul doppio atto intimidatorio messo a segno nella tarda serata di ieri, a Vico del Gargano. Vittima dell'accaduto, una coppia residente in via Sagrestano - 49 anni lui, 48 lei - con piccolissimi precedenti.

Ignoti, intorno alle 22.30 circa di ieri, hanno prima posizionato una bomba carta ai piedi della porta d'ingresso dell'abitazione, a livello strada; poi hanno tentato di dare fuoco all'auto della coppia (una Fiat Punto) parcheggiata in strada. La deflagrazione è stata potente e ha spaventato l'intero quartiere.

L'esplosione ha provocato danni all'esterno dell'abitazione, ovvero agli stipiti della porta e alla soglia d'ingresso. Sull'accaduto sono in corso indagini ad ampio raggio dei carabinieri che stanno verificando la presenza di telecamere in zona. Ancora da individuare il movente dell'accaduto: al momento ogni pista resta aperta: da una vendetta per questioni personali ad un regolamento di conti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • 400 ulivi tagliati 'con le mani', amaro risveglio nei campi di Stornarella. La vittima: "Buon miserabile Natale anche a voi!"

  • Ultim'ora | Operazione 'Nettuno', 4 arresti nella Capitaneria di Porto di Manfredonia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento