L’Antiracket ricorda Panunzio, Cucci: “Ci siamo per aiutare chi è stanco di pagare”

Rosy Bindi: "A Foggia una sezione distaccata della DDA di Bari". Cristina Cucci: "Oggi divulghiamo il nostro numero telefonico a cui possono contattarci tutti gli operatori economici: 391.183.13.31"

La foto di Roberto D'Agostino

C’era anche il presidente della commissione parlamentare Antimafia, Rosy Bindi, questa mattina alla cerimonia in Prefettura organizzata per ricordare Giovanni Panunzio, l’imprenditore foggiano ucciso 22 anni fa per essersi opposto al racket delle estorsioni. Nel corso del suo intervento, Bindi ha sottolineato l’esigenza di una sezione distaccata della Dda di Bari “perché Foggia è una realtà che presenta caratteristiche proprie e pregnanti” e di rafforzare la magistratura “perché un rapporto più intenso e coordinato tra la magistratura inquirente e quella giudicante può assicura alla giustizia coloro che delinquono”.

Il presidente, nel sottolineare il quadro grave e preoccupante emerso in città, ha messo in evidenza la figura di Cristina Cucci e di come la città si stia svegliando, nonostante “i problemi sono tanti e la situazione continua ad essere critica. “Ma – ha aggiunto - oggi ci troviamo qui per ricordare un testimone di legalità al quale sembra che qualcun altro si stia ispirando in questa città”.

Poi l’appello alla comunità: “Foggia libera e forte, sappia che con la legalità si possono riscattare anche i problemi economici e sociali, che le istituzioni sono vicine, fanno la loro parte e sono pronte ad accogliere e a sostenere chi vuole, con un atto di coraggio e di libertà, rompere con questo terribile ricatto”.

Non si è fatto attendere il pensiero del presidente della neonata associazione antiracket ‘Giovanni Panunzio’, Cristina Cucci: “Qualcosa può cambiare, ma solo se gli imprenditori e gli operatori economici denunciano. Ci siamo per aiutare chi ha paura e chi è stanco di pagare, chi ha voglia di riprendersi la propria attività economica e lavorare a testa alta”.

L’imprenditrice foggiana ha aggiunto: “Con la costituzione dell’associazione, un mese fa abbiamo messo un punto di ripartenza per la nostra città e le nostre attività. Oggi possiamo divulgare il nostro numero telefonico a cui possono contattarci tutti gli operatori economici: 391.183.13.31”.


 

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Cancro in stato avanzato, Gianpiero non potrà essere operato. La moglie: "Cerchiamo altrove, non ci arrenderemo!"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • In Cattedrale l'ultimo saluto a Simone, l'ottico con la passione per le moto deceduto in un terribile incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento