Black Land: escavatori e trattrice sequestrati utilizzate per le operazioni di soccorso e protezione civile

Il Tribunale di Bari su richiesta della DD, ha assegnato all’A.M., 36° Stormo di Gioia del Colle, due escavatori ed una trattrice che saranno utilizzate per impieghi di protezione civile ed in caso di emergenze ambientali

Uno dei mezzi sequestrati nell'operazione 'Black Land'

Sono state assegnate all’ Aeronautica Militare, Aeroporto Militare 'Ramirez' di Gioia del Colle, dove è schierato il 36° Stormo Caccia, due escavatori ed una moderna trattrice agricola, confiscati nell’ambito dell’operazione ‘Black Land’ della DDA di Bari. Le indagini risalenti 2014 ebbero nel mirino un’organizzazione dedita ad attività di traffico illecito di rifiuti tra la provincia di Foggia e la Campania, portando a numerosi arresti ed al sequestro delle aziende e dei mezzi  in uso ai soggetti coinvolti.

trattore-3

Le macchine sono ora pronte ad essere impiegate da personale specializzato, nelle operazioni di soccorso e protezione civile, cui storicamente  la base aerea partecipa, a seguito delle richieste di intervento avanzate dai comuni limitrofi, nei periodi invernali (emergenza neve); oltre che in quelli estivi per la prevenzione degli incendi boschivi. I mezzi acquisiti al Patrimonio dello Stato, del valore complessivo di circa 200mila euro, troveranno così una virtuosa ed effettiva collocazione per finalità d’interesse pubblico a tutela dell’incolumità delle persone e salvaguardia del territorio.-

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento