Nascondeva 400 dosi di marijuana, in una casa 'alimentata' abusivamente: furto da oltre 1200 euro all'Enel

Nei guai, un 54enne di Vieste, arrestato dagli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale garganica, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e furto di energia elettrica. Stabilito l’obbligo di firma per tre giorni settimanali

Il materiale sequestrato

Nascondeva 400 dosi di marijuana, nell'abitazione 'alimentata' da un allaccio abusivo alla rete elettrica.

Nei guai, un 54enne di Vieste, arrestato dagli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Vieste che, a seguito di una perquisizione domiciliare, hanno sorpreso l'uomo con circa 400 dosi di marjuana già confezionate e prontei per lo spaccio, un bilancino elettronico e di semini della stessa sostanza.

Nel corso della perquisizione, i poliziotti hanno anche verificato come lo stesso si fosse 'allacciato' abusivamente alla rete elettrica, by-passando il contatore Enel tramite un cavetto collegato direttamente alla rete di e-distribuzione, privo di qualsiasi protezione e sicurezza per gli stessi occupanti dell’abitazione.

I tecnici Enel, prontamente intervenuti per la messa in sicurezza dell’appartamento, hanno stimato un danno economico per l’azienda di 1.225 euro circa. Al termine delle operazioni di rito, il personale della Sottosezione della Polizia Stradale ha proceduto all’arrestodel 54enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e furto di energia elettrica. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale. L'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo che ha convalidato l’arresto e stabilito l’obbligo di firma per tre giorni settimanali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

  • "Venite, c'è un tipo sospetto in viale Ofanto": cittadino lo segnala al 113, polizia arriva e 'acciuffa' truffatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento