Preso l’uomo che con la scusa ‘dello specchietto’ truffava gli automobilisti foggiani

L'uomo ha eluso l'alt dei carabinieri in via Smaldone ed è stato arrestato dai carabinieri dopo un lungo inseguimento sulla Statale 16

L'uomo arrestato

E’ stato arrestato ma con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale l’uomo che a bordo di una Golf di colore scuro metteva a segno la ‘truffa dello specchietto’ per le vie di Foggia.

A seguito di alcune telefonate giunte al 112, la pattuglia della Radiomobile ha notato la macchina segnalata in via Smaldone decidendo di fermarla, ma il conducente ha accelerato improvvisamente e cercato di far perdere le proprie tracce

Il lungo inseguimento si è concluso sulla Statale 16. Il conducente, Giovanni Spicuzza classe 1967 originario di Noto, è stato immediatamente dichiarato in arresto, mettendo un freno all’attività del 50enne di truffare ignari automobilisti.

LA TRUFFA DELLO SPECCHIETTO

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento