Nascondeva hashish tra i mestoli della cucina: arrestato

La pattuglia ha fermato l'uomo a bordo della sua autovettura, per un normale controllo. Nella circostanza, il 29enne si è mostrato troppo nervoso, tanto da indurre i militari a fare un controllo più approfondito. Ora è ai domiciliari

Nascondeva dosi di hashish tra i mestoli della cucina. E’ quanto scoperto dai carabinieri di Casalnuovo Monterotaro, che per il fatto hanno arrestato Matteo Barone, sanseverese di 29 anni, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

AGGIORNAMENTO, 29ENNE RIMESSO IN LIBERTA'

Nello specifico, la pattuglia ha fermato l’uomo a bordo della sua autovettura, una Fiat Palio, mentre percorreva Via Roma a Pietramontecorvino, per un normale controllo. Nella circostanza, il 29enne si è mostrato molto nervoso, tanto da indurre i militari a fare un controllo più approfondito. I carabinieri hanno coì trovato cinque grammi di hashish in una tasca del giubbotto e hanno deciso quindi di estendere la perquisizione anche a casa.

Nell’abitazione, i militari hanno recuperato, all’interno di un cofanetto d’alluminio in un cassetto della cucina, sei barrette di hashish, per un peso complessivo di 60 grammi, un bilancino di precisione ed una lama di taglierino, intrisa della medesima sostanza. L’uomo, arrestato per detenzione ai fini di spaccio, è stato sottoposto ai domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento