Scorge l'auto della polizia e si disfa di 100 grammi di coca lanciandola dal finestrino dell'auto: scoperto incensurato

La polizia ha recuperato 102 grammi di cocaina di cui l'uomo, 44enne di Manfredonia, aveva cercato di liberarsi. Arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è ai domiciliari in attesa della direttissima

Immagine di repertorio

Scorge la pattuglia della polizia e lancia droga dal finestrino dell'auto. Un gesto che però non è sfuggito agli agenti che dopo aver recuperato l'involucro hanno arrestato un 44enne incensurato di Manfredonia, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

È accaduto lo scorso 16 novembre, a Siponto dove gli agenti della Squadra Mobile di Foggia stavano espletando un servizio mirato alla repressione dei reati inerenti lo spaccio di droga. Più in particolare i poliziotti hanno notato che dall’autovettura in corsa condotta erano stati lanciati due involucri (c'erano ben 102 grammi di cocaina) e per questo hanno intimato l'alt al conducente per eseguire la perquisizione del veicolo.

Stante la flagranza di reato, al termine delle formalità di rito, il 44enne è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sottoposto, su disposizione del P.M. di turno presso il Tribunale di Foggia, agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Ultim'ora | Operazione 'Nettuno', 4 arresti nella Capitaneria di Porto di Manfredonia

  • 400 ulivi tagliati 'con le mani', amaro risveglio nei campi di Stornarella. La vittima: "Buon miserabile Natale anche a voi!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento