Scende dal treno, ma Polfer lo arresta: deve scontare una pena per furto

L'uomo era appena arrivato alla stazione ferroviaria. A suo carico un ordine di carcerazione per l'espiazione di una pena residua di 11 mesi e 28 giorni

Polizia Ferroviaria (Foto di repertorio)

Deve scontare 11 mesi e 28 giorni per un furto commesso in provincia dell'Aquila. Fabian Matasel, cittadino rumeno di 34 anni, è stato arrestato la scorsa notte, a Foggia, dagli agenti della Polizia Ferroviaria.

L'uomo è stato fermato poco dopo la mezzanotte in stazione, dove era appena giunto, nell'ambito dei consueti controlli e servizi di vigilanza scalo di una pattuglia della Polfer. Sono bastati pochi minuti al terminale di servizio per scoprire che l'uomo era, in realtà, ricercato dai colleghi abruzzesi.

A suo carico, infatti, pendeva un ordine di carcerazione per l'espiazione di una pena residua conseguente ad una condanna per furto aggravato emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale dell'Aquila. L'uomo - che al momento del fermo non ha apposto alcuna resistenza - è stato prima accompagnato negli uffici della polizia ferroviaria e poi tradotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

  • "Venite, c'è un tipo sospetto in viale Ofanto": cittadino lo segnala al 113, polizia arriva e 'acciuffa' truffatore

  • Presa la banda cerignolana "della centralina": 7 pluripregiudicati arrestati per 50 auto rubate, cannibalizzate e rivendute

Torna su
FoggiaToday è in caricamento