Carpino: produceva e spacciava sostanze psicotrope, arrestato 20enne

I militari del posto hanno perquisito l'abitazione via Elena dell'operaio romeno. Sono state rinvenute 8 piante di canapa indiana, 20 grammi di marijuana, 10 di hashish, 3 lampade alogene e 2 bustine di concime

La sera del 5 luglio scorso i militari di Carpino hanno tratto in arresto un operaio romeno di anni 20 incensurato, che a seguito di una perquisizione personale e domiciliare presso la propria abitazione ubicata in via Elena, veniva trovato in possesso di 8 piante di canapa indiana di altezza media di cm 60 coltivate all’interno di altrettanti vasi in plastica collocati all’interno di un armadio del peso complessivo di grammi 100,00; 20 grammi di “marijuana” essiccata suddivisi in quattro buste di cellophane trasparenti; 10 grammi di “hashish” già suddivisi in nr. 24 pezzetti e riposti all’interno di un involucro di carta, 3 lampade alogene e  2 buste di concime utilizzate per favorire la crescita degli arbusti;

I carabinieri della locale stazione si sono insospettiti per lo strano e continuo andirivieni di giovani, supponendo che in loco si svolgesse un’attività illecita. Il materiale e lo stupefacente sono stati sottoposti a sequestro. T.M.I., ritenuto responsabile di produzione, coltivazione e detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze psicotrope, è stato trasferito presso il carcere di Lucera.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento