Tenta di estorcere denaro a imprenditore: fermato il boss Rocco Moretti

L’uomo (il cui arresto è in attesa di convalida) è stato fermato insieme ad un altro soggetto con l’accusa di tentata estorsione ai danni di un imprenditore

L’ultimo di una lunga serie di arresti, in tutto 203 dalla strage della stazione di San Marco in Lamis al 30 settembre scorso, è quello eccellente operato dai carabinieri e dalla DDA di Bari, che nelle scorse ore hanno fermato il 67enne Rocco Moretti, esponente dell’omonimo clan della mafia foggiana. L’uomo (il cui arresto è in attesa di convalida) è stato fermato insieme ad un altro soggetto con l’accusa di tentata estorsione ai danni di un imprenditore.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • "Sono il ragazzo che ti ha fatto male", 17enne chiede perdono all'agente investito: "Scusa, ho avuto tanta paura"

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Ragazze sfruttate e fatte prostituire, le camere in pieno centro a Foggia: in carcere maitresse (nei guai locatori)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento