Gps immerso nell'acqua per neutralizzarlo: così in via Castelluccio si 'smontano' le auto rubate

Blitz della polizia alla periferia di Foggia. Gli agenti hanno scoperto un capannone attrezzato a mo' di officina meccanica, sorprendendo al suo interno Silvestro Clemente intento a smontare una Fiat Panda rubata da poche ore

Il capannone posto sotto sequestro

Un capannone attrezzato a mo' di officina meccanica; al suo interno, un uomo intento a smontare un'auto da poco rubata. E' quanto scoperto dalla polizia lo scorso 1° luglio, alla periferia di Foggia, dove il personale della Sezione Volanti, in servizio di controllo del territorio, è intervenuto in via Castelluccio.

Al km 8 della direttrice, gli agenti hanno scoperto un capannone attrezzato a mo' di officina meccanica, sorprendendo al suo interno Silvestro Clemente, foggiano già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio anche specifici, intento a smontare una Fiat Panda risultata rubata in mattinata nel parcheggio di un noto centro commerciale ad un uomo di Roseto Valfortore.

Clemente aveva già smontato le targhe di immatricolazione e smontato parzialmente l'impianto elettrico, rimuovendo, tra l'altro, il dispositivo GPS del mezzo, che è stato immerso in un secchio d'acqua per impedirne la trasmissione del segnale alla sala operativa dell'allarme satellitare.

In considerazione del fatto che l'attività dell'uomo era finalizzata allo smontaggio dei componenti meccanici, elettrici e di carrozzeria dell'autovettura provento di furto ed a renderne irriconoscibile la provenienza delittuosa Clemente è stato condotto in Questura e tratto in arresto per il delitto di reciclaggio e denunciato per ricettazione. Il capannone è stato sottoposto a sequestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Il folle gesto di Ciro, poliziotto penitenziario "taciturno e riservato". Capone: "Non si è mai confidato con noi"

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento