Irrompe nel Cara e con fare minaccioso e violento pretende 50 euro dal direttore: arrestato

Il nigeriano era entrato abusivamente nel centro di accoglienza, aveva raggiunto e affrontato il direttore, con atteggiamento dapprima minaccioso e poi violento, pretendendo senza motivo 50 euro

Cara di Borgo Mezzanone

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Anzano di Puglia, diretti dal Comando Compagnia di Cerignola, impegnati ne servizio di vigilanza presso il CARA di Borgo Mezzanone, hanno proceduto all’arresto di Kelvin Iwekubu incensurato classe 1992 di origine nigeriana, per tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, entrato abusivamente nel centro di accoglienza, del quale non era più ospite da tempo, aveva raggiunto e affrontato il direttore, con atteggiamento dapprima minaccioso e poi violento, pretendendo senza motivo 50 euro. I Carabinieri, accortisi della presenza dell'intruso, sono intervenuti immediatamente, frapponendosi tra il direttore e il suo aggressore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esagitato però, anziché frenarsi, si è scagliato contro i militari, che non hanno a questo punto potuto fare altro che bloccarlo, ammanettarlo e dichiararlo in arresto. Su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica, veniva rinchiuso nel carcere cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento