Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

I Cera all'interrogatorio di garanzia, l'avv. Curtotti chiede revoca domiciliari per il consigliere: "Mai nessuna pressione"

E' appena terminato l'interrogatorio di garanzia ai Cera, padre e figlio, arrestati lo scorso 17 ottobre per tentata concussione, induzione indebita e corruzione

 

E' appena terminato l'interrogatorio di garanzia al consigliere regionale Napoleone Cera, arrestato il 17 ottobre scorso assieme al padre, Angelo Cera, per tentata concussione, induzione indebita e corruzione. Tre le ipotesi accusatorie che hanno portato padre e figlio ai domiciliari. L'avvocato di Napoleone Cera, Michele Curtotti, ha chiesto la scarcerazione per il suo assistito, il pm si è riservato la decisione.  "Abbiamo dimostrato come nessun utilizzo strumentale sia stato fatto di quell'emendamento sui Consorzi di Bonifica. Peraltro domani arriva in consiglio regionale la riforma di questi enti che va in direzione diametralmente opposta". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento