Monte Sant’Angelo: picchia e maltratta la moglie incinta, arrestato 39enne

La malcapitata presentava evidenti ecchimosi da strangolamento al collo, traumi cranici ed ematomi costali ed addominali provocati da calci. Tesi confermata dalle tre figlie minori

I carabinieri di Monte Sant’Angelo hanno arrestato un 39enne già noto alle forze di polizia, poiché ritenuto responsabile dei reti di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Pressa la locale caserma del 112 una signora 40enne, in evidente stato di agitazione, ha narrato l’aggressione subita da parte del marito, R.M, il quale l’avrebbe ripetutamente e selvaggiamente percossa presso la loro abitazione. La situazione familiare della donna risultava segnata da continui litigi coniugali accompagnati da altri episodi di violenza.

Percepita l’immediata gravità della situazione e l’urgenza di agire in tempi brevi, essendo la vittima al secondo mese di gravidanza, la donna è stata immediatamente accompagnata presso il locale Pronto Soccorso, costantemente vigilata dai militari.

La malcapitata presentava evidenti ecchimosi da strangolamento al collo, traumi cranici ed ematomi costali ed addominali provocati da calci.

Anche le tre figlie minori hanno confermato il quadro di violenze ed angherie.

Marito e moglie si stavano separando. Sulla base delle risultanze l’uomo, che non accettava l’idea di doversi separare, è stato associato presso il carcere di Foggia per i reati di “Maltrattamenti in famiglia” e “ Lesioni personali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

Torna su
FoggiaToday è in caricamento