Carabinieri fermano auto sospetta: 36enne viaggiava con un revolver nella cintura dei pantaloni

Giuseppe Albanese, 36enne di Foggia, è stato fermato in via San Severo a Lucera mentre era con la sua compagna. L’uomo, gravato da innumerevoli precedenti di polizia e penali, ora si trova in carcere

Giuseppe Albanese

Un’auto sospetta che transita in via San Severo a Lucera, l’alt dei militari, il conducente che si mostra inspiegabilmente troppo teso, apparentemente senza motivo. Già, apparentemente, perché Giuseppe Albanese, 36enne di Foggia gravato da innumerevoli precedenti di polizia e penali, nella cintura dei suoi pantaloni nascondeva un revolver calibro 38 special, con matricola abrasa, completamente caricato con munizioni a testa piatta, in perfetto stato d’uso e pronto ad essere utilizzato.

Gli uomini dell’Arma hanno così provveduto ad immobilizzare l’uomo e con il rinforzo di altri carabinieri hanno esteso la perquisizione anche al veicolo, risultato tra le altre cose sprovvisto di copertura assicurativa e quindi sottoposto a sequestro. La perquisizione è proseguita presso la sua abitazione. L’Albanese, che non ha inteso riferire nulla circa il possesso dell’arma, si è limitato a dire ai militari di essersi recato a Lucera semplicemente per “fare un giro” con la compagna, che si è vista costretta, suo malgrado, ad assistere a tutte le operazioni di polizia.

L’uomo è stato dunque accompagnato presso la caserma di Via San Domenico per gli accertamenti di rito, al termine dei quali sono scattate le manette. A disposizione del PM di turno alla Procura della Repubblica di Foggia, per lui si sono aperte le porte del carcere in attesa di udienza di convalida

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Da "nonostante sia di Foggia" a 'Zoo pieno di terroni": aperto procedimento contro Feltri dopo l'esposto dei colleghi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento