Svaligia appartamento, ma si ferisce ad una mano: tracce di sangue incastrano ladro

E' accaduto a Cerignola. Per il fatto, i carabinieri hanno arrestato il 34enne Filippo Chieco, per il reato di furto in abitazione. Il fatto risale al luglio scorso

Immagine di repertorio

Incastrato da una traccia di DNA ricavata da alcune gocce di sangue repertate ed analizzate dai carabinieri all’interno di un appartamento svaligiato la scorsa estate. “Perché sui furti in abitazione è la nostra attenzione è altissima”, spiega il colonnello Antonio Basilicata.

Per il fatto, i carabinieri hanno arrestato, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, Filippo Chieco, per il reato di furto in abitazione. Il fatto risale al luglio del 2014, quando l’uomo si è introdotto all’interno di un appartamento del centro ofantino infrangendo i vetri di una finestra con un martello. Durante questa operazione, però, il 34enne si è ferito ad una mano, seminando tracce ematiche sul pavimento. Nonostante la ferita riportata – spiegano i militari – l’uomo è riuscito comunque a portare via elettrodomestici, gioielli di ingente valore e denaro contante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini scientifiche dei militari hanno permesso di estrapolare un profilo genetico identico a quello del 34enne, che nel frattempo i carabinieri avevano già individuato come possibile autore del furto, fornendo così la prova che le tracce di sangue lasciate nell’abitazione dal ladro appartenessero al ladro. Rintracciato mentre rientrava nella propria abitazione, è stato arrestato ed associato al carcere di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento