San Marco in Lamis, Carabinieri arrestano due ladri d’appartamento

E' l'ultimo episodio in ordine di tempo avvenuto in città. I Carabinieri di San Severo hanno arrestato due persone colte in flagranza di reato. Caricavano mobili antichi in macchina

Ennesimo tentativo di furto fallito a San Marco in Lamis. Il paese garganico non è nuovo a episodi di questo genere e fortunatamente spesso alcuni casi si sono risolti in pochissimo tempo e senza tragiche conseguenze.

L’ultimo in ordine di tempo è successo l'altro ieri, quando due ladri sono riusciti ad entrare in un’abitazione dopo aver forzato la porta d’ingresso. Una segnalazione anonima giunta al Comando dei Carabinieri ha permesso ai militari della compagnia di San Severo congiuntamente a un poliziotto sammarchese,  di giungere immediatamente sul posto e cogliere i due in flagranza di reato.

I due ragazzi, anch'essi sanseveresei, stavano caricando dei mobili antichi all’interno della loro autovettura.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Mongelli lascia e fa a pezzi la Confindustria di Rotice: “A Foggia verticistica e assente”

    • Cronaca

      GrandApulia, scattano gli accertamenti nell'area dell'ex Sfir: carotaggi, sondaggi e prelievi

    • Cronaca

      San Severo si sveglia con il rumore delle bombe: l'esplosione davanti a un cocktailbar

    • Cronaca

      “Un mese di sciopero alle Poste”. In provincia di Foggia “mancano 40 sportellisti”

    I più letti della settimana

    • Furgoncino investe e uccide ciclista: la tragedia sulla Lucera-Troia

    • Muore ma la sua foto finisce sui pacchetti di sigarette. La moglie: “Quello è mio marito”

    • Attimi di paura tra Foggia e Cerignola: rapinatori aprono il fuoco contro camionista

    • 'Armati' di cesoie tagliano saracinesca e fuggono carichi di vestiti

    • Aggredito per futili motivi, finisce in ospedale con emorragia cerebrale: due arresti

    • Guerra sui falò di via Imperiale, insulti e minacce per Melfitani: "Ora intervenga Landella"

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento