Sì vendica dell'ex moglie e le incendia due auto: non accettava la fine del matrimonio, minacciato anche il compagno di lei

Arrestato a Foggia un uomo di 42 anni. Ha incendiato per ben due volte l'auto dell'ex moglie in via Evemero Nardella

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Foggia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 42enne foggiano, il quale, lo scorso 14 marzo,  non accettando la fine del matrimonio con l’ex moglie, in preda alla gelosia e alla rabbia, a seguito di alcune discussioni con la donna, le aveva addirittura incendiato l’autovettura parcheggiata in via Evemero Nardella a Foggia.

L'uomo, sempre in preda ad un’ossessione morbosa per la sua ex consorte, aveva replicato il gesto criminale lo scorso 11 maggio, incendiando questa volta l’autovettura nuova della donna, che la stessa aveva appunto acquistato in sostituzione della precedente.

L’attività investigativa svolta dai militari della Compagnia CC di Foggia, già posta in essere dopo il primo episodio e ulteriormente riscontrata dopo il secondo, ha permesso quindi di individuare inequivocabilmente l’autore dei gravi atti incendiari nell’ex coniuge della vittima che, tra l’altro, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, era addirittura evaso per recarsi sotto l’abitazione dell’ex consorte e porre così in essere delle altre minacce, questa volta anche nei confronti del nuovo compagno della malcapitata. 

Arrestatoe e trasferito in carcere con l’accusa di atti persecutori ed altro ancora da parte dei militari dell’Arma, il 42enne nei prossimi giorni verrà sottoposto ad interrogatorio di garanzia davanti al GIP del Tribunale di Foggia.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento