Pistola in una vecchia stufa e proiettili in un pensile da cucina: arrestato 61enne

Il 61enne di Cagnano Varano è stato arrestato. Pur essendo munita di matricola, l’arma clandestina non risulta essere stata mai registrata

V.G., 61enne di Cagnano Varano, è stato arrestato per detenzione illegale di pistola e relativo munizionamento. I carabinieri, avendo fondati motivi di ritenere che presso l’abitazione dell’arrestato potessero trovarsi delle armi, hanno eseguito una perquisizione domiciliare nel corso della quale è stata rinvenuta una pistola calibro 6,35 e 92 proiettili dello stesso calibro.

L’arma era occultata all’interno di una vecchia stufa in disuso posta al pian terreno mentre il munizionamento in un pensile della cucina. Alla luce di questo, l’uomo è stato arrestato ed associato in carcere, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Pur essendo munita di matricola, l’arma clandestina non risulta essere stata mai registrata. Sono in corso accertamenti per stabilire se sia stata utilizzata per il compimento di fatti criminali avvenuti nella zona.  

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento