Sorpreso a rubare, con il figlio di appena 10 anni al seguito: nei guai 35enne

E' accaduto a Casalvecchio di Puglia, dove i carabinieri della Compagnia di Lucera hanno tratto in arresto l'uomo, originario di San Severo, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato

Immagine di repertorio

Furto con figlio (di appena 10 anni) al seguito. E' accaduto a Casalvecchio di Puglia, dove i carabinieri della Compagnia di Lucera hanno tratto in arresto un 35enne originario di San Severo, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato.

I fatti si sono verificati nella mattinata del 24 luglio scorso, quando i militari della Stazione di Castelnuovo della Daunia, allertati da un cittadino che segnalava un veicolo sospetto che si stava allontanando rapidamente da un sito commerciale, sono intervenuti in località 'Coda di Lepre' del Comune di Casalvecchio di Puglia, intercettando il mezzo e vanificando dunque quello che sembrava essere un vero e proprio tentativo di fuga.

Una prima ispezione ha consentito agli uomini dell’Arma di accertare come il veicolo fosse stato caricato con materiale ferroso, utensili vari ed un piccolo quadriciclo a motore per bambini ma la sorpresa più grande è emersa durante le operazioni di identificazione degli occupanti: il conducente del mezzo, infatti, era in compagnia di suo figlio, di appena 10 anni. Non riuscendo a giustificare il possesso del materiale trovato a bordo del suo autoveicolo, l’uomo è stato così accompagnato presso la Stazione Carabinieri di Castelnuovo della Daunia per più approfonditi accertamenti, da cui è emersa la provenienza illecita dei beni.

È stato infatti accertato come tutti gli oggetti fossero stati asportati poco prima da un’abitazione e da un padiglione commerciale, poco distanti dalla zona in cui l’uomo è stato sottoposto al controllo di polizia. Sulla scorta di tali indizi i militari, anche alla luce dell’aggravante di aver commesso il reato alla presenza di un minore infraquattordicenne, lo hanno dichiarato in arresto e lo hanno condotto presso la Casa Circondariale di Foggia.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento