Polizia ferma auto al centro di Foggia: dentro c'era una bomba artigianale

E' quanto scoperto dagli agenti della sezione antidroga della squadra mobile di Foggia che, per il fatto, hanno arrestato in flagranza di reato il 29enne Francesco Roma (già sorvegliato speciale)

L'ordigno sequestrato

Senza patente perché mai conseguita, a bordo di un’auto priva di copertura assicurativa e con ordigno esplosivo al seguito. E’ quanto scoperto dagli agenti della sezione antidroga della squadra mobile di Foggia che, per il fatto, hanno arrestato in flagranza di reato il 29enne Francesco Roma (già sorvegliato speciale) e denunciato in stato di libertà il 32enne Gianluca Campanile. Il mezzo è stato fermato e perquisito in pieno centro a Foggia, nell’ambito di un servizio antidroga disposto dagli agenti della mobile foggiana.

I due sono ritenuti responsabili in concorso della detenzione illegale di una bomba artigianale del genere utilizzato per compiere danneggiamenti, ma non dello stesso tipo utilizzato negli ultimi fatti di cronaca registrati in città. Si tratta, nel caso specifico, di un “colpo oscuro” (per gli appassionati di pirotecnica, quel botto sordo e oscuro, appunto, che segnala l’inizio e la fine di una sequenza di fuochi) abilmente modificato in una bomba artigianale. E' il secondo "colpo oscuro" sequestrato a Foggia.

Piccole dimensione per un grande potere deflagrante. Tutto in un cilindretto di 7 centimetri di diametro e 8 di altezza, rimpinzato di esplosivo e chiuso con due placchette di plastica alle estremità. Un lavoro artigianale ma non improvvisato. Sulla cima, una miccia a lenta combustione di 6 cm. L’ordigno era nascosto in auto ed i due - il primo sorvegliato speciale, l’altro affidato in prova ai servizi sociali con divieto di detenzione di armi ed esplosivi - hanno provato a giustificarsi: “E’ un botto di capodanno”. 

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

  • Cerignola in angoscia per i sei ragazzini investiti: falciati da un'auto sul 'circuito', due sono in rianimazione. Metta: "Preghiamo"

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento