Foggia, 25enne a titolare agenzia: “Dammi 2mila euro o ti faccio saltare il negozio”

Francesco Messina è stato arrestato dai carabinieri, che hanno avviato le indagini dopo la denuncia sporta dalla titolare di un’agenzia per l’organizzazione di matrimoni ed eventi

Fermezza e coraggio: è quanto dimostrato da una ragazza di Foggia, titolare di un’agenzia per l’organizzazione di matrimoni ed eventi, che nel maggio scorso era stata vittima di un tentativo di estorsione da parte di un 25enne, che telefonicamente le aveva chiesto 2mila euro altrimenti le avrebbe fatto esplodere il negozio.

La ragazza si è rifiutata di pagare e ha riferito tutto ai carabinieri, sporgendo denuncia e permettendo loro di avviare le indagini. I militari dell’Arma hanno così accertato che l’utenza telefonica dalla quale erano partite le telefonate estorsive apparteneva a tale Francesco Messina.

Ad avvalorare la tesi degli inquirenti il fatto che il 25enne, poco prima che cominciassero le minacce, era stato visto aggirarsi nei pressi della sede dell’agenzia, osservare il cartellone pubblicitario che riportava il numero telefonico. Ora il ragazzo si trova nel carcere di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

Torna su
FoggiaToday è in caricamento