Blitz in una baraccopoli di Foggia: latitante arrestato nello stesso posto in cui accoltellò la compagna

Ad arrestare Dimitar Kostadinov sono stati i carabinieri di Cerignola. Di lui si erano perse le tracce fino al suo ritrovamento in una baraccopoli di 'Pescia' a Foggia

Si sono finalmente concluse le estenuanti ricerche e i prolungati servizi di appostamento per gli uomini della Stazione di Cerignola che, nella mattinata di ieri, hanno tratto in arresto Dimitar Kostadinov, cl. '67, pregiudicato di origini rumene. Era latitante dal maggio 2016, da quando il Tribunale del Riesame di Bari aveva emesso a suo carico un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio.

Nel febbraio del 2016, infatti, per futili motivi l’uomo accoltellò la propria compagna, che attinta all’addome e trasportata immediatamente presso l’ospedale di Cerignola, riuscì a salvarsi la vita dopo un intervento chirurgico. Kostadinov, in quella circostanza, a seguito di immediati accertamenti posti in essere dagli uomini della Stazione di Cerignola, fu sottoposto a fermo di indiziato di delitto e associato presso la casa circondariale di Foggia.

Il Gip del Tribunale di Foggia, pur ritenendo la sussistenza di prove a suo carico circa la commissione del reato, ne aveva però ordinato la liberazione. La Procura di Foggia aveva quindi impugnato la decisione del Gip, e il Tribunale del Riesame di Bari, concordando con le tesi accusatorie dell’ufficio di Procura, aveva emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del romeno, che però aveva fatto perdere le proprie tracce.

Dopo quasi un anno di lavoro i militari lo hanno sorpreso all’interno della baraccopoli situata in località ‘Pescia’ di Foggia, lo stesso luogo in cui la compagna dell’arrestato era stata accoltellata. Kostadinov, quindi, dopo gli accertamenti di rito è stato tradotto presso il Carcere di Foggia in attesa del processo che lo vedrà imputato per tentato omicidio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Come dire che, il migliore posto per nascondersi, è sempre quello in cui mai alcuno penserebbe di venirti a cercare ?

  • Mo lo dobbiamo tenere pure dentro a mangiare???? Ma x favore chiamate i BUONISTI del PD CHE LI FANNO VENIRE X PORTSRLI A CASA LORO!!!!

  • Zin gar akk io avrai la stessa sorte in carcere....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vieta l’accesso al cimitero e viene aggredito: dipendente comunale finisce in ospedale

  • Cronaca

    Assaltano il bancomat di via Antonio da Olivadi, ma arriva la polizia: malviventi fuggono a mani vuote

  • Cronaca

    Beccati dai Carabinieri con pistola e passamontagna a bordo di un’auto rubata: arrestati tre ragazzi

  • Eventi

    J-Ax "a Foggia con amore": il rapper gira il video di 'Senza pagare' con Pio e Amedeo

I più letti della settimana

  • Incidente in moto a Mattinata: muore Luigi Pompa, portiere dell'Ascoli Satriano

  • Incidente mortale a Manfredonia: coniugi travolti e uccisi all’uscita dell’abbazia San Leonardo

  • Auto si scontrano alle porte di San Severo: nell’incidente muore un apricenese

  • Il calcio di provincia è in lutto: giovane portiere perde la vita in un terribile incidente

  • Omicidio a Torremaggiore, Pasquale Maiellaro ucciso in strada a colpi di pistola

  • Omicidio all'alba, a Torremaggiore: ucciso in strada un giovane netturbino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento