Uomo gambizzato in via Lussemburgo, svolta nelle indagini: fermato l'autore del gesto

Nel giro di pochi giorni, gli agenti della squadra mobile sono riusciti a individuare l’autore del reato e a sottoporlo a fermo di iniziato di delitto

Immagine di repertorio

Svolta nelle indagini relative alla sparatoria avvenuta in zona 'Macchia Gialla', a Foggia, la sera dello scorso 21 settembre. Nel giro di pochi giorni, gli agenti della squadra mobile sono riusciti a individuare l’autore del reato e a sottoporlo a fermo di iniziato di delitto. 

Il fatto, lo ricordiamo, avvenne in via Lussemburgo dove un uomo di 47 anni è stato ferito da un colpo di pistola ad una coscia all'altezza dell'inguine, mentre saliva a bordo della sua auto. L'uomo, con precedenti di polizia, è stato trasportato al pronto soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia e dimesso con una prognosi di 30 giorni. I particolari dell’operazione verranno forniti in mattinata nel corso di una conferenza stampa in questura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento