giovedì, 24 aprile 16℃

Si ribalta con auto in via Telesforo, poi viene arrestato in casa per spaccio

Al momento della perquisizione domiciliare il magazziniere non era in casa. Sollecitato a farvi presto ritorno, ha perso il controllo dell'auto ribaltandosi in via Telesforo

Maria Grazia Frisaldi30 luglio 2012
3

Nella sua abitazione, gli agenti della sezione antidroga della squadra mobile di Foggia hanno rinvenuto oltre un chilo e mezzo di sostanza stupefacente suddiviso in 15 panetti di hashish.

A custodire questo “tesoretto” del valore commerciale di oltre 5mila euro (valore che viene triplicato con la vendita al dettaglio), un ragazzo incensurato di 23 anni, G. G., che è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il fatto è accaduto nella giornata di ieri quando, sulla base di quanto acquisito nell’ambito dell’ordinaria attività di polizia, si è ritenuto plausibile che il giovane - nonostante la giovane età e l’estraneità da contesti criminali – potesse gestire una cospicua attività di spaccio nelle zone limitrofe alla centralissima Corso Roma.

Per questo, dopo aver raccolto tutti gli elementi del caso, gli agenti hanno deciso di predisporre una perquisizione domiciliare nell’appartamento dove il giovane – che lavora come magazziniere – vive con la madre.

Quando gli agenti della sezione antidroga hanno bussato alla sua porta, il ragazzo non era in casa: è stato quindi richiamato presso la propria abitazione e, per il timore di quanto stesse accadendo in sua assenza, ha premuto così tanto sull’acceleratore della propria vettura da perdere il controllo del mezzo e finire fuori strada, ribaltandosi più volte in via Telesforo.

Annuncio promozionale

Fortunatamente il ragazzo non ha riportato particolari lesioni. Giunto a casa, G. G. ha trovato gli agenti della polizia che lo hanno arrestato ed accompagnato presso il carcere di Foggia dove è a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

San Ciro
arresti
droga
spaccio

3 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di yaguara

    yaguara Ma lo sapete quante persone insospettabili mantengono la droga e ogni mese vengono compensati con denaro.così a volte anche quando fanno delle perquisizioni non trovano nulla nelle case dei spacciatori.

    il 30 luglio del 2012
    • Avatar anonimo di giò

      giò la scoperta dell'acqua calda....di sti tempi lo farei anch'io...visto che ad essere onesti ci rimetti pure

      il 31 luglio del 2012
  • Avatar anonimo di giovanni

    giovanni cogl.ione

    il 30 luglio del 2012