Inseguimento da film in via Ascoli, fuga su un'auto rubata termina in una cunetta: conducente scappa ma le Volanti arrestano il complice

Due auto intercettate in via Ascoli a Foggia. Volanti inseguono ladro a bordo di un'auto rubata in Corso Roma e arrestano il complice a bordo di un'altra auto senza patente e assicurazione

Sabato scorso gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti della Questura di Foggia hanno tratto in arresto in flagranza Yari Saggese, classe 1995. 
I poliziotti, impegnati servizio di controllo del territorio, incrociavano su via Ascoli direzione Foggia, una Lancia Delta seguita da una Lancia Lybra. Poco prima le due auto erano state segnalate dalla sala operativa come auto da ricercare. 
Gli Agenti invertivano la marcia e dopo un breve inseguimento riuscivano a fermare il conducente della Lancia Lybra. 
L’altra volante che sopraggiungeva iniziava un inseguimento con la lancia Delta che proseguiva per alcuni chilometri fino a quando la sua corsa terminava in una cunetta. Il conducente riusciva a far perdere le proprie tracce dileguandosi nelle campagne. 
L’auto risultava rubata a Foggia nello stesso giorno in C.so Roma; il proprietario veniva rintracciato per la restituzione del mezzo.
Il Saggese, che guidava la Lancia Lybra senza patente e senza assicurazione, veniva tratto in arresto per il furto aggravato della Lancia Delta in concorso e condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari. 

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • "Sono il ragazzo che ti ha fatto male", 17enne chiede perdono all'agente investito: "Scusa, ho avuto tanta paura"

  • Spaccate e micidiali bombe, così assaltavano i bancomat di Foggia: due arresti (si cercano i complici)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento