“Stanno rubando una macchina in via Baffi!”, la polizia si precipita sul posto e arresta ladro

La polizia ha arrestato Ambrogio Granatiero, che era giunto sul posto a bordo di un’auto rubata a Bovino insieme a un complice, che è riuscito a scappare

L'auto che Granatiero ha tentato di rubare

Ieri pomeriggio un equipaggio della Squadra Volanti è intervenuto in Via Carlo Baffi, in seguito ad una segnalazione di soggetti intenti ad armeggiare vicino ad un’autovettura. L’immediato intervento della pattuglia ha consentito di cogliere  un uomo in flagranza di reato e di trarlo in arresto per tentato furto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Si tratta di Ambrogio Granatiero, pregiudicato foggiano, classe 1990,

Giunti sul posto, i poliziotti hanno notato due uomini che alla vista dell’auto di servizio, sono scappati in direzioni opposte; uno dei due è stato immediatamente fermato, mentre l’altro è riuscito a dileguarsi tra le palazzine della zona. Dal controllo del veicolo gli agenti hanno verificato la rottura del finestrino anteriore, la rottura delle parti plastiche sotto lo sterzo, il blocco di accensione distrutto e le parti elettriche manomesse. Sul sedile anteriore è stato rinvenuto un cacciavite in metallo, mentre sul marciapiedi sono stati trovati un paio di guanti in gomma ed una pinza modello “a pappagallo”, abbandonati durante la fuga; tutto il materiale è stato sequestrato.

Il Granatiero, peraltro, è stato anche denunciato  in stato di libertà per il reato di ricettazione, in quanto era giunto insieme al suo complice a bordo di un’altra auto, che presentava uno spadino inserito nel blocco di accensione; da successivi accertamenti, l’auto è risultata rubata a Bovino circa dieci giorni prima ed è stata restituita al proprietario.

Preziose per il contrasto alla criminalità nell’intera Capitanata, si stanno dimostrando le segnalazioni al 113 che denunciano episodi di illegalità e consentono alle Forze dell’Ordine di  rendere vani i tentativi di portare a termine  disegni criminosi.  Resta massima l’attenzione sul quartiere  Candelaro, con intensificazione dei servizi di controllo del territorio e presenza costante di equipaggi della Polizia di Stato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento