Il capo dei 'Montanari' vìola le prescrizioni della sorveglianza speciale: per Miucci si aprono le porte del carcere

L’uomo, 36enne di Monte Sant’Angelo, è stato arrestato dai carabinieri e dovrà scontare un periodo di detenzione di 18 mesi

Enzo Miucci

Viola le prescrizioni della sorveglianza speciale: per Enzo Miucci si aprono le porte del carcere. L’uomo, 36enne di Monte Sant’Angelo, è stato arrestato dai carabinieri e dovrà scontare un periodo di detenzione di 18 mesi.

Miucci è ritenuto elemento di vertice del clan dei Montanari e, per gli inquirenti, è l’uomo che, al momento, tiene le fila del clan Li Bergolis. Recentemente fu processato per aver favorito la latitanza di Franco Li Bergolis; nel nuovo scacchiere di alleanze e confederazioni criminali, Miucci risultava essere vicino al viestano Girolamo Perna, ultima vittima della sanguinosa guerra di mafia sul Gargano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento