Giovane e incensurato ma con mezzo chilo di marijuana in casa: i sospetti dei carabinieri si rivelano fondati

Insospettiti per il via vai di giovani con cui questi aveva brevissimi contatti, i militari decidevano di intervenire, sottoponendolo a perquisizione personale, che veniva estesa anche alla sua abitazione, conclusasi con il rinvenimento di ben 512 grammi di marijuana

Giovedì scorso i Carabinieri della Tenenza di Vieste hanno arrestato il 24enne M.L., nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio finalizzato proprio alla prevenzione e repressione del traffico illecito di stupefacenti, i militari dell'Arma avevano notato la presenza del ragazzo nel centro cittadino, da tempo ritenuto, nonostante la sua incensuratezza, essere coinvolto nello spaccio di sostanze stupefacenti, motivo per cui ne seguivano i movimenti.

Insospettiti per il via vai di giovani con cui questi aveva brevissimi contatti, i militari decidevano di intervenire, sottoponendolo a perquisizione personale, che veniva estesa anche alla sua abitazione, conclusasi con il rinvenimento di ben 512 grammi di marijuana, già suddivisa in più confezioni, bilancino e materiale da confezionamento in dosi dello stupefacente, nonché svariati semi di cannabis e la somma di oltre 1200 euro in contanti, ritenuta essere il provento dell’illecita attività di spaccio, anche alla luce del fatto che il giovane non ha alcuna stabile occupazione lavorativa, il tutto posto sotto sequestro penale.

M.L. è stato dunque dichiarato in arresto e posto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida da parte dell’Autorità Giudiziaria, secondo le disposizioni del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, informato nell’immediatezza dei fatti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento