Perquisizione domiciliare fatale a 37enne: in casa aveva trenta dosi di cocaina

I carabinieri di Casalvecchio Monterotaro hanno trovato 30 dosi della sostanza stupefacente, già confezionate e pronte per essere cedute. L'uomo è stato arrestato

Nascondeva 30 dosi di cocaina in casa. E’ quanto scoperto dai carabinieri di Casalnuovo Monterotaro che, per il fatto, hanno arrestato per detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il 37enne Livio Gagliardi, originario di San Severo, ma di fatto residente a Casalvecchio di Puglia.

Nel corso di una perquisizione domiciliare, infatti, i militari hanno trovato all’interno di una borsa 30 dosi di stupefacente, già confezionate e pronte per essere cedute, nonché due bilancini di precisione ed altra sostanza verosimilmente utilizzata per tagliare la cocaina e preparare le dosi.

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Cerignola in angoscia per i sei ragazzini investiti: falciati da un'auto sul 'circuito', due sono in rianimazione. Metta: "Preghiamo"

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento