Nella 'casa degli orrori" umiliava e maltrattava il fratello disabile: arrestata

E' quanto scoperto dalla polizia, che ha arrestato la donna per maltrattamenti in famiglia. La misura cautelare è stata poi sostituita con il divieto di avvicinamento ai luoghi in cui vive e lavora la vittima

La conferenza stampa

“Una casa degli orrori, in cui l’unico linguaggio conosciuto è quello della violenza fisica, psicologica ed economica”. Sintetizza così, la dirigente del commissariato di polizia di San Severo, Cristina Finizio, l’ambiente in cui da tempo era costretto a vivere un uomo di 50 anni, diversamente abile, vittima di continui maltrattamenti ad opera della sorella minore, con la quale divide da tempo la casa e la quotidianità. E’ quanto scoperto dalla polizia che, a seguito di un esposto anonimo, ha avviato le indagini che hanno portato all’arresto della donna, incensurata di 47 anni, per maltrattamenti in famiglia.

VIDEO | ECCO LA 'CASA DEGLI ORRORI'

Secondo quanto accertato dagli investigatori, coordinati dal sostituto procuratore Marco Gambardella, la donna maltrattava continuamente il fratello, schiaffeggiandolo e umiliandolo quotidianamente, con ingiurie e continui gesti di disprezzo, oltre che scimmiottandone le movenze impacciate, calpestandone continuamente la dignità.

I due fratelli, è emerso, vivevano grazie al denaro percepito dalla vittima; risorse che però venivano interamente gestite dalla donna, rendendo di fatto il fratello dipendente in tutto e per tutto dalla stessa. Ancora, quasi come una “carceriera”, la donna scandiva i tempi di vita del fratello, costretto a coricarsi alle 19 e a svegliarsi all’alba.

Sulla scorta delle indagini, per la donna è stata richiesta la custodia cautelare accolta dal gip del tribunale di Foggia; gli ulteriori sviluppi processuali, però, sostituito tale misura con quella meno afflittiva del divieto di avvicinamento della stessa ai luoghi in cui vive e lavora il fratello.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Mo senz i sold d frat t te magna caxx !

  • Questa legge del ka zzo.... al posto di rinchiudere la sorella in carcere....cosí capiva cosa significa il maltrattamento....Il giudice ke fá... gli da il divieto di avvicinamento al fratello... ke non serve a un ka zzo .... vaf fa nk ulo giudice !

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Domanda 'smarrita' e poi respinta, al danno anche la beffa: così coniugi foggiani perdono il bonus maternità

  • Cronaca

    Uno fa il palo, l'altro 'l'apri-porta': presi i due complici della rapina di via Guareschi

  • Monti Dauni

    Andare a vivere a Candela conviene: il sindaco offre un contributo a chi decide di trasferirsi

  • Cronaca

    Incastrato dalle telecamere mentre appicca il fuoco ad un'auto, in casa nascondeva tre 'bombe'

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: due morti e tre feriti

  • Inseguimento da film a Foggia: giovani su una Peugeot scappano e speronano auto della polizia

  • Incendio in via Arpi: prende fuoco noto ristorante giapponese

  • Nel buio della notte tagliano saracinesca e svaligiano negozio. La titolare: “Vado avanti più forte di prima”

  • Uno fa il palo, l'altro 'l'apri-porta': presi i due complici della rapina di via Guareschi

  • Shock a San Severo, tre rapine in pochi minuti. Il sindaco al Ministro: “Basta, ora ascoltaci!”

Torna su
FoggiaToday è in caricamento