"Sono musulmano", poi danneggia statua della Madonna e incendia presepe: arrestato 25enne

L'uomo, 25enne del Gambia, in preda ad una visibile alterazione psico-fisica, ha cercato di giustificare il suo gesto con la sua appartenenza alla fede musulmana e per tale ragione ha voluto distruggere i simboli cristiani

Il presepe distrutto - FOTO D'AGOSTINO

Con un bastone ha distrutto una teca contenente una statua della Madonna e ha incendiato il presepe allestito nel cortile della parrocchia della Madonna del Rosario, in via Guglielmi. E’ quanto accaduto intorno alle 14 di oggi, nella parrocchia a due passi dal Comando provinciale dei carabinieri di Foggia.

Per il fatto, i militari della Compagnia di Foggia hanno arrestato un cittadino del Gambia di 25 anni, in regola con i documenti di soggiorno, che dovrà rispondere di danneggiamento, incendio e resistenza a pubblico ufficiale. Ancora da accertare cosa sia scattato nella testa del giovane che, afferrato un bastone, ha mandato in frantumi la teca contenente una statua della Madonna e incendiato il presepe allestito nel cortile della parrocchia.

Lo stesso, inoltre, ha opposto ferma resistenza ai carabinieri, intervenuti su segnalazione del parroco, i quali sono riusciti comunque a bloccarlo e trarlo in arresto. L'uomo, in preda ad una visibile e accentuata alterazione psico-fisica, ha cercato di giustificare il suo gesto con la sua appartenenza alla fede musulmana e per tale ragione ha voluto distruggere i simboli cristiani. L’arrestato, che ha agito in maniera autonoma e isolata, è stato associato al carcere di Foggia in attesa del giudizio di convalida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento