Arriva la polizia e si dà alla fuga sui tetti: catturato dopo un rocambolesco inseguimento

Arrestato, dopo un rocambolesco inseguimento, Michele Mastricci, 42enne di Cerignola. Sostituita la misura degli arresti domiciliari, con quella della detenzione in carcere perché trovato in casa con altro pregiudicato

Immagine di repertorio

Sorpreso in compagnia di un pregiudicato mentre è ai domiciliari; poi sfugge dalla polizia e scappa sui tetti: arrestato, dopo un rocambolesco inseguimento, Michele Mastricci, 42enne di Cerignola.

Per lui è stata sostituita la misura degli arresti domiciliari, con quella della detenzione in carcere perché trovato in casa con altro pregiudicato. Il fatto è accaduto lo scorso 16 novembre, quando il personale del Commissariato ofantino ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare a carico dell’uomo.

All’atto della notifica, Mastricci ha tentato di evitare la cattura dandosi alla fuga sui tetti delle abitazioni limitrofe, raggiunti dalla finestra della sala da pranzo, posta al secondo piano della sua abitazione. Gli agenti sono riusciti a catturarlo in seguito ad un rocambolesco inseguimento concluso con la cattura del fuggitivo. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento