Arriva la polizia e si dà alla fuga sui tetti: catturato dopo un rocambolesco inseguimento

Arrestato, dopo un rocambolesco inseguimento, Michele Mastricci, 42enne di Cerignola. Sostituita la misura degli arresti domiciliari, con quella della detenzione in carcere perché trovato in casa con altro pregiudicato

Immagine di repertorio

Sorpreso in compagnia di un pregiudicato mentre è ai domiciliari; poi sfugge dalla polizia e scappa sui tetti: arrestato, dopo un rocambolesco inseguimento, Michele Mastricci, 42enne di Cerignola.

Per lui è stata sostituita la misura degli arresti domiciliari, con quella della detenzione in carcere perché trovato in casa con altro pregiudicato. Il fatto è accaduto lo scorso 16 novembre, quando il personale del Commissariato ofantino ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare a carico dell’uomo.

All’atto della notifica, Mastricci ha tentato di evitare la cattura dandosi alla fuga sui tetti delle abitazioni limitrofe, raggiunti dalla finestra della sala da pranzo, posta al secondo piano della sua abitazione. Gli agenti sono riusciti a catturarlo in seguito ad un rocambolesco inseguimento concluso con la cattura del fuggitivo. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Cancro in stato avanzato, Gianpiero non potrà essere operato. La moglie: "Cerchiamo altrove, non ci arrenderemo!"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • In Cattedrale l'ultimo saluto a Simone, l'ottico con la passione per le moto deceduto in un terribile incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento