Sfugge all'alt, poi durante l'inseguimento si schianta contro l'auto della polizia: arrestato 18enne senza patente

E' accaduto ieri, a Cerignola. La polizia ha arrestato un 18enne di Canosa di Puglia, con l'accusa di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato di beni dello Stato

Immagine di repertorio

Sfugge all'Alt polizia, ingaggia un lungo inseguimento con gli agenti e infine si schianta contro l'auto di servizio. E', in breve, quanto accaduto intorno alle 12 di ieri, a Cerignola, dove gli agenti del Commissariato locale e del Reparto Prevenzione Crimine hanno arrestato un 18enne di Canosa di Puglia, con l'accusa di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato di beni dello Stato.

In particolare, sulla strada provinciale 95/bis (direzione Canosa di Puglia), un equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine  tentava di procedere al controllo di un’autovettura azionando i segnali luminosi e intimando l’Alt Polizia. Nonostante gli operatori indicassero al conducente dell’autovettura di fermarsi, quest’ultimo proseguiva la sua corsa ad alta velocità. Immediatamente veniva allertata la Centrale Operativa del Commissariato di Polizia di Cerignola dell’inseguimento intrapreso.

La corsa proseguiva nelle strade interpoderali e poi ancora sulla strada provinciale 231, fino a quando agenti a bordo della Volante del Commissariato si fermavano al centro strada, per chiudere la via di fuga all’autovettura. Il conducente dell’auto in fuga, nel tentativo di proseguire la sua folle corsa, urtava frontalmente con la vettura della Polizia di Stato. A quel punto gli operatori della Volante, coadiuvati dall’equipaggio del R.P.C. bloccavano il conducente del veicolo, che nel frattempo cercava di fuggire a piedi.

Dal controllo emergeva che il mezzo risultava sprovvisto di copertura assicurativa, revisione periodica e soprattutto il conducente era sprovvisto di patente di guida. L’autovettura veniva sottoposta a sequestro penale e amministrativo. Il conducente veniva tratto in arresto e condotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Gli agenti, a causa dell’urto, riportavano lievi lesioni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Regione Puglia

    1,5 milioni e 27 articoli per il contrasto alle mafie: la Puglia vara la Legge sulla Legalità, è la prima in Italia

  • Cronaca

    Giornata della memoria: per la prima volta Libera ricorda anche le vittime del caporalato

  • Politica

    Sta morendo sul nascere 'Città Futura', il progetto di sinistra per Cavaliere: "Defezioni, danno incalcolabile"

  • Cronaca

    Luogo di spaccio e ritrovo di pregiudicati, chiusi tre esercizi pubblici sul Gargano: "Sono pericolosi per la sicurezza pubblica"

I più letti della settimana

  • Gino Lisa, ecco il piano di sviluppo dell'aeroporto per una Foggia Città d'Europa

  • Paura a San Nicandro: litigano in strada per un incidente, uno dei due estrae una pistola e spara contro l'auto "nemica"

  • Sfida i carabinieri in sella a una moto, gestacci e insulti ma durante la fuga si schianta contro un palo: arrestato

  • "Antonio per me era un fratello", il grande cuore di Denny nel brano-ricordo 'E mo’ si n’angelo': "E' per te amico mio"

  • Tragico incidente in viale XXIV Maggio: auto investe e uccide cane, padrone in ospedale per un malore

  • Incredibile parto a Foggia, bambino nasce in casa alla Macchia Gialla: benvenuto al mondo Michele!

Torna su
FoggiaToday è in caricamento