Forza la finestra di una scuola, saccheggia gli uffici e fugge con tablet, pc e contanti: arrestato

Trafugati 27 tablet, 8 notebook, 19 tastiere e materiale informatico vario per un valore di 25mila euro, oltre a 1850 euro in contanti. Nei guai un 28enne di Cerignola, arrestato in flagranza dai carabinieri a Veglie, nel Leccese

La refurtiva

Forza la finestra di una scuola e saccheggia gli uffici. Poi la fuga con la refurtiva, terminata solo per il tempestivo arrivo dei carabinieri. E' accaduto a Veglie, nel Leccese, dove i carabinieri hanno arrestato un 28enne di Cerignola, Michele Clemente.

Il giovane aveva appena rimesso in moto il suo furgone, con il carico di refurtiva, quando è stato bloccato dai carabinieri del nucleo operativo di Campi Salentina che, intorno alle 4.30 del mattino, lo hanno arrestato in flagranza di reato per furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Secondo quanto ricostruito da LeccePrima.it, dopo aver forzato una finestra dell’istituto primario Marconi, in via Sant’Elia, a Veglie, aveva prelevato 27 tablet, 8 notebook, 19 tastiere, un monitor per pc e materiale informatico di vario tipo, per un totale di circa 25mila euro di valore commerciale.

L’uomo era attrezzato di tutto punto: nella perquisizione del mezzo, un Berlingo della Citroen, i militari hanno trovato una sega elettrica, una smerigliatrice, due tronchesi, un piede di porco. Non solo: dalla cassaforte della scuola erano spariti anche 1850 euro in contanti. La somma è stata restituita al dirigente scolastico, avvertito di quanto era avvenuto.

Il 28enne è stato portato nel carcere di Lecce dove è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

  • Cerignola in angoscia per i sei ragazzini investiti: falciati da un'auto sul 'circuito', due sono in rianimazione. Metta: "Preghiamo"

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento