Stalking a ex convivente: arrestato agricoltore di Casalvecchio di Puglia

Dopo l'interruzione del rapporto sentimentale, era stata costretta a subire reiterate condotte persecutorie da parte dell'uomo, con continue minacce, ingiurie, molestie e percosse

I carabinieri di Casalnuovo Monterotaro hanno arrestato - in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Lucera - un agricoltore 36enne di Casalvecchio di Puglia, ritenuto responsabile del reato di “stalking”.

Le indagini sono state avviate a seguito di querela sporta dall’ex convivente che, dopo l’interruzione del rapporto sentimentale, era stata costretta a subire – sin dal mese di novembre 2011 - reiterate condotte persecutorie da parte dell’uomo, con continue minacce, ingiurie, molestie e percosse.

Esausta della situazione e dopo mesi di soprusi passati in silenzio, grazie all’opera di prossimità e vicinanza offerta dai Carabinieri, la donna si è rivolta ai militari al locale comando che, attraverso mirati e approfonditi accertamenti, sono riusciti a raccogliere, a carico dell’indagato, elementi oggettivi comprovanti le sue responsabilità.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento