Violenza al Cara: aggredito addetto mensa, irregolare lo colpisce in testa con una bottiglia

Ad allertare polizia e carabinieri sono stati gli addetti alla vigilanza. Bakary Secka ha rischiato di essere linciato

Immagine d'archivio

Nel primo pomeriggio di ieri gli agenti della polizia di stato appartenenti alla locale Squadra Mobile, unitamente ai Carabinieri, hanno tratto in arresto Bakary Secka, cittadino extracomunitario classe 1984, resosi responsabile di minacce e lesioni personali aggravate.

Alle 13.15 circa, le forze dell’ordine, allertati dagli addetti alla vigilanza, si sono recati presso la mensa del C.A.R.A. di Borgo Mezzanone a seguito del ferimento da parte di un cittadino extracomunitario, irregolarmente presente all’interno della predetta struttura, ai danni di un addetto alla somministrazione dei pasti, colpito con violenza alla testa con una bottiglia di vetro.

Il ferito, con prognosi di 25 giorni, è stato condotto presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Cerignola per le cure necessarie. Il Secka, con precedenti specifici, che si era poi dato alla fuga, è stato individuato e tratto in arresto da parte degli Agenti della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, i quali lo hanno sottratto al tentativo di linciaggio da parte di alcuni suoi connazionali. Trasportato presso i locali della Questura, e successivamente presso la casa circondariale di Foggia, è attualmente a disposizione della Procura della Repubblica competente.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • I prossimi che arrivano fateli affogare, ma non sono buoni neanche per i pesci ....puzzano troppo!!! I topi hanno piu' dignita' di questi mullafacenti;

  • Lo lasciavate linciare ...gli date pure da manciare a sti zozzi

  • Grazie ancora boldry....

    • Dobbiamo ringraziare tutti quelli che ci hanno sgoverno e hanno reso il nostro paese degradato,povero,invaso....mi vergogno di chi li stringe pure la mano(può darsi che vengono pure pagati).

  • Avatar anonimo di Carlo domenico
    Carlo domenico

    questo meritiamo..anche peggio..ringraziamo il governo e ricordiamo a chi votare le prossime elezioni

    • Carlo questa che ci rimane è ultima occasione ti parlo da ex rappresentante sindacale cgil, sono i più corrotti,epifani ex segretario si è seduto a fianco di RENZI A FARE LEGGI CONTRO I LAVORATORI, mai più uno sciopero,mai più un opposizione,tutti d'accordo contro il popolo!!!

      • Anche tu ti andavi a sedere e non facevi nulla per i diritti dei tuoi colleghi...vergognati di essere un ex sindacalista venduto

    • Purtroppo..... quando andrà a votare l'italiota medio, non terrà conto di questo e di numerosi altri fatti che i Pidioti hanno permesso !

      • Loro parlano che c'è ripresa del lavoro,sbarchi non ci sono più, il PIL e aumentato,ma noi tutto questo non c'è ne siamo accorti anzi il contrario,quindi questi ci credono pure creino!!!

Notizie di oggi

  • Politica

    Bagno di folla per il Premier Conte: "Stasera mi sento davvero a casa"

  • Salute

    Trapianto di rene al 'Riuniti' di Foggia: dopo l'intervento, nuova vita per un 54enne

  • Cronaca

    VIDEO | La Gdf festeggia San Matteo: "Il nostro corpo ha assunto sempre più un'alta vocazione sociale"

  • Cronaca

    Braccianti sfruttati nei campi e costretti a vivere in condizioni disumane: arrestati due caporali

I più letti della settimana

  • Droga nel maneggio, intercettazioni in carcere svelano il business dei Portante: tre arresti

  • Incidente stradale a Foggia, scontro in via Trinitapoli: tre i feriti, donna in prognosi riservata

  • Trasportavano 8 quintali di marijuana sul Gargano, due arresti: il carico vale 6 milioni di euro

  • Verso la finale di 'Miss Italia' con Antonietta e Valentina: ecco le bellezze di Capitanata in gara

  • Aveva allestito una serra di marijuana nella casa da 'fuorisede': arrestato studente foggiano

  • Traffico di droga, sequestrato carico milionario di marijuana dall'Albania: arrestati corrieri della droga

Torna su
FoggiaToday è in caricamento